Artboard 1Artboard 1Artboard 1Artboard 1
Back to previous page

Ansiolisi in odontoiatria

 - 

Studio Rao V.le Brambilla, 70/D Pavia,

L’ odontoiatra deve essere competente nella gestione dell’ansia, in modo da prevenire situazioni di stress che possano sfociare in un emergenza medica. 

Il processo ansiolitico passa attraverso una accurata valutazione preoperatoria in modo da ottenere una raccolta anamnestica completa.

La seconda parte della cartella clinica si soffermerà sulla valutazione e la misurazione dell’ansia mediante il test di Corah.

In questo modo, raccolte tutte le informazioni necessarie, si potrà  intervenire in ansiolisi mediante una delle tecniche che il medico sedazionista odontoiatra ha a sua disposizione.

Speakers

Target Group

Odontoiatri

Dates

 - 

CPD Value

21 Crediti ECM

Number Of Places

20

Downloads